RISARCIMENTO DANNI

Infortuni sul lavoro

L’infortunio sul lavoro può verificarsi:

  • mentre si svolge il proprio lavoro o si è nell’ambito della propria attività lavorativa
  • Durante il tragitto casa – luogo di lavoro (es. incidente stradale mentre si sta andando o tornando dal lavoro)

Può determinare lesioni, lievi gravi o gravissime, per il lavoratore e nei casi più drammatici anche il decesso.
In questi casi vi è una tutela garantita da parte dell’INAIL, che è appunto l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

Non sempre l’INAIL però copre l’intero danno subito dal lavoratore, vi sono componenti del danno che vanno risarcite e che non sono ricomprese nell’indennizzo erogato dall’ Inail.
L’ INAIL riconoscerà al lavoratore infortunato un indennizzo che copre soltanto:

  • il danno patrimoniale temporaneo e permanente (quando la lesione supera il 15 % di grado di invalidità)
  • Il danno biologico permanente per le lesioni superiori al 5% di grado di invalidità (con un “indennizzo in capitale” quando il danno è compreso tra il 6% e il 15%; con un “indennizzo in rendita” per le lesioni con danno superiore al 16 %)

È importante sapere che l’INAIL non risarcisce, ma indennizza: questo significa che l’INAIL non paga al lavoratore tutti i danni da questi patiti a causa dell’infortunio.

Se hai subito un infortunio sul lavoro che Ti ha causato lesioni, puoi aver diritto ad un RISARCIMENTO ULTERIORE rispetto alle somme che l’Inail Ti ha corrisposto: questa somma ulteriore tecnicamente si chiama danno differenziale.

Nel caso Tu subisca un infortunio sul lavoro, il nostro Studio provvederà a:

  • Analizzare il Tuo caso
  • Affiancarti un medico legale specialista per la quantificazione del danno, con redazione di idonea perizia medico legale
  • Analizzare la congruità delle somme erogate dall’INAIL
  • Quantificare il risarcimento del danno ulteriore che Ti spetta, rispetto oltre all’indennizzo INAIL
  • Trattare stragiudizialmente e definire il Tuo risarcimento con il datore di lavoro responsabile o con la sua assicurazione
Vuoi chiederci maggiori informazioni o una consulenza gratuita?